Lago di Garda
Seguendo le Tracce del Passato
Home - Sponda Bresciana - Sponda Trentina - Sponda Veronese - Dove Dormire Sei in: Arte e Storia

Bondo il Lago fantasma

Bondo il Lago fantasma Un mistero geologico è la piana del lago temporaneo di Bondo.
Siamo esattamente sopra Vesio nel comune di Tremosine per descrivere la Valle o Lago di Bondo, meglio nota come la zona della Pertica.

La valle si apre tra due catene di montagne fino a lambire il monte Nota e del Corno della Marogna. Il fondo è piatto e si restringe rapidamente. Un torrente, il Bondo, percorre la parte alte della valle e poi si perde tra le sabbie del greto.

Negli anni passati, in questa vallata, si formava un lago temporaneo quando c’erano grandi piogge, detto di Bondo. Purtroppo questo fenomeno del bacino temporaneo si verifica sempre più raramente, da qui il titolo della nostra pagina: Bondo il lago fantasma.

Le sue acque, dopo qualche settimana, vengono assorbite dal terreno e lo specchio d’acqua scompare. Negli ultimi anni la sua formazione risulta essere molto più rara, probabilmente perché le pendici delle montagne, sono molto più coperte di alberi rispetto un tempo, quando la zona veniva usata per il pascolo e per l'approvvigionamento della legna da ardere durante la stagione invernale.

Il suolo della Pertica è formato da sabbia mista a sassi che formano le ghiaie, là dove il terreno è stato rimosso per sbancamenti, si possono notare frammenti di diorite dell’Adamello, di arenaria o di scisti della val Rendena. Si possono trovare addirittura dei brandelli di porfidi della valle dell’Adige.

Le montagne che delimitano i fianchi della Valle di Bondo sono costituite da una roccia biancastra chiamata Dolomia Principale. Essa ricopre quasi tutto il comune di Tremosine. Si tratta di una roccia molto antica di 200 milioni di anni fa, depositata nei pressi della costa di un antichissimo mare denominato Tetide.

Lago di Garda è un sito di promozione del territorio gardesano, la riproduzione è vietata - Mappa del Sito - info@lagodigarda - Informativa Cookie
Lago di Garda Informazioni su Facebook Lago di Garda su Twitter Lago di Garda Info sul canale di You Tube