Lago di Garda
Informazioni località bresciane
Home - Sponda Bresciana - Sponda Trentina - Sponda Veronese - Dove Dormire

Isola di Garda o Borghese

Isola di Garda L'isola di Garda, meglio conosciuta come isola Borghese, è la maggiore delle cinque isole del Benaco.
Situata di fronte a San Felice del Benaco ha una lunghezza di 1.000 Mt con una larghezza di 600.

Il lussureggiante suolo fa da cornice ad una splendida villa in stile neogotico di proprietà della famiglia Cavazza che la curano da più generazioni, offrendo la possibilità di visite guidate da aprile a ottobre.

Approfondimenti storici:
L'isola di Garda fu certamente abitata in epoca Romana, a testimoniarlo il ritrovamento di un centinaio di lapidi Romane, ma al decadimento dell'impero fu abbandonata e utilizzata come riserva venatoria.
Furono i frati Francescani a farne in epoca successiva un luogo di meditazione e ritiro, infatti, intorno al 1220, San Francesco d'Assisi giunse sull'isola e riuscì a convincere il proprietario (Biemino da Manerba) a fargli dono del lato settentrionale dove venne allestito un piccolo romitorio.
Sembra che anche il sommo poeta Dante Alighieri visitò l'isola e i versi del XX canto dell'inferno potrebbero esserne una conferma:
Loco è nel mezzo là dove 'l trentino pastore e quel di Brescia e 'l veronese segnar poria, s'e' fesse qel cammino.

Da romitorio a monastero:
Nei primi anni del secolo XV il vicario dell'ordine, Bernardino da Siena, rivide tutto il progetto del romitorio, trasformandolo in un grande monastero con annesso chiostro e grandi giardini. Fu così che negli anni a seguire l'isola si trasformò in un centro di meditazione molto importante, meta di numerosi ed illustri personaggi religiosi. Tra i tanti fu Padre Francesco Licheto ad istituire sull'isola una scuola di filosofia e teologia.

La fine del monastero:
La morte di Padre Licheto dà il via ad un lento declino del monastero e di tutta la comunità religiosa, divenendo negli anni luogo di ritiro per i frati novizi.
Sulla fine del XVIII secolo Napoleone divenne proprietario dell'isola chiudendo per sempre il monastero. Da allora si sono susseguiti molti proprietari fino al 1860, anno in cui l'isola divenne proprietà dello stato e in seguito rivenduta e aggiudicata ad un'asta al Barone Scotti.

Villa Borghese:
Sulla fine del XIX secolo tutti gli sforzi dei proprietari che susseguirono furono rivolti alla realizzazione di una villa giardino che sostituisse la vetusta villa Lechi. L'architetto Luigi Rovelli progettò un immenso palazzo in stile neogotico veneziano con finestre ad arco, merlettature e facciate che rimandano, immagino volutamente, al Palazzo Ducale di Venezia.
Alla morte dell'ultima proprietaria, l'arciduchessa Maria Annenkoff, la villa fu ereditata dalla figlia Anna, moglie del Principe Scipione Borghese, cognome che ancora oggi è sinonimo di Isola di Garda per tutti i bresciani.

Turismo e visite:
La famiglia Borghese abitò la villa sino alla morte del Principe, avvenuta nel 1927. Passata in eredità alla figlia Livia è oggi proprietà dei fratelli Cavazza che, con i ricavi ottenuti dalle visite guidate, si occupano del mantenimento della villa con grande passione.
La villa è meta, durante tutto l'arco della stagione estiva, dei proprietari di barche e gommoni che si accontentano di ammirarne la bellezza dalle acque del lago, ma come accennato in precedenza da aprile ad ottobre si possono effettuare visite guidate previa prenotazione.

Eventi Speciali:
All'Isola Borghese, durante la stagione calda, vengono organizzati speciali eventi musicali ed enogastronomici. Ovviamente, il calendario cambia ogni anno, per essere costantemente informati visitate il nostro canale Eventi - Lago di Garda Informazioni su Facebook.


Info Visite Guidate all'Isola di Garda
Singoli Partecipanti tour da 90'minuti
Periodo da maggio a settembre
Giorni
Ora
Martedì
9:30
Giovedì
9:30
Prima domenica del mese
16:30
Gruppi tour da 90'minuti
Periodo da aprile a settembre
Per i gruppi è obbligatoria la prenotazione almeno con due settimane d'anticipo.
Contatti Isola di Garda
Telefono 0365.62294
Partenza visite guidate singoli partecipanti
Porto di Barbarano
Partenza dei Gruppi organizzati
Barbarano, Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Garda e Bardolino

Lago di Garda è un sito di promozione del territorio gardesano, la riproduzione è vietata - Mappa del Sito - info@lagodigarda - Informativa Cookie
Lago di Garda Informazioni su Facebook Lago di Garda su Twitter Lago di Garda Info sul canale di You Tube